Home > Articoli > Disegno > Disegnare il volto



Disegnare il volto


Autore: Massimo Bargnesi
Sito web: www.massimobargnesi.it
Ultimo aggiornamento: Giugno 2017


Cominciamo dalla testa


Nel corpo umano niente come il volto esprime le emozioni di un personaggio.
Il taglio dei capelli‚ lo sguardo‚ gli occhi‚ l’inclinazione del capo: sono tutti elementi espressivi fondamentali. Cominciamo quindi a dare vita al nostro protagonista partendo dalla testa!


modello testa
Vista frontale della testa.

La linea orizzontale indica a quale altezza vanno sistemati gli occhi. Dato che la superficie del viso è leggermente convessa‚ se il volto viene orientato verso l’alto la linea orizzontale deve essere leggermente ascendente. Se il viso viene orientato verso il basso la linea orizzontale deve essere leggermente discendente.

modelli ovale

Per riprodurre il modello appena visto basta disegnare un ovale‚ per poi tracciare due assi di riferimento che si intersecano al centro.


misure ovale

L’asse verticale collega la sommità del capo con il mento e indica la direzione verso cui viene orientato il volto.

Il punto di partenza per disegnare il viso è questo semplice ovale.
Gli occhi vanno collocati appena sotto l’asse orizzontale e ognuno di loro deve essere equidistante dall’asse verticale e da un lato dell’ovale. Il naso si colloca sull’asse verticale.


distanze testa
il trucco dell'uovo

Per fissare l’orientamento del viso puoi usare un uovo poggiato su una base di plastilina.

Inclinandolo in diverse direzioni puoi scegliere la posa e cominciare a disegnare il volto.

Orientare gli assi di riferimento


Per disegnare lo schizzo della testa disegna sempre un ovale‚ sia per una visione frontale sia di profilo.


assi di riferimento


Gli assi di riferimento devono seguire la stessa curvatura e lo stesso orientamento che segue anche il viso.


modello assi

La linea verticale collega la sommità della testa con la punta del mento.

modello assi naso

Il naso si colloca appena sotto la linea orizzontale.

disegno con assi

Disegnare la linea degli occhi


Per disegnare gli occhi‚ invece‚ si può tracciare la linea orizzontale di riferimento nei seguenti quattro modi.


linea occhi al centro
La riga orizzontale si colloca al centro e gli occhi si trovano in corrispondenza.
La riga orizzontale non è più centrale‚ ma leggermente più alta. Gli occhi si trovano al di sotto.

linea occhi più alta
linea occhi più in basso
La linea orizzontale si trova più in basso‚ gli occhi appena sopra.
Le linee orizzontali sono due e gli occhi sono contenuti tra di esse.

due linee occhi

Disegnare il volto visto frontalmente


1. Per prima cosa disegna l’ovale e gli assi di riferimento.
ovale con assi
2. Traccia il contorno degli occhi. Sono sufficienti due piccoli cerchi.
ovale occhi

3. Schizza prima il naso (anche con un semplice puntino) e sotto di esso la bocca.
Intorno all’asse orizzontale disegna le orecchie e l’attaccatura dei capelli.

naso, bocca, orecchie e attaccatura dei capelli
4. Definisci il contorno del volto.
contorno viso
5. Disegna i capelli.
capelli

6. Ora che hai impostato il viso nei suoi elementi principali‚ puoi disegnare le iridi e occuparti dei dettagli.

iridi e dettagli
7. Inserisci i riflessi negli occhi e disegna le ciglia.
riflessi occhi e ciglia
8. Completa il disegno dei capelli.
capelli completi
9. Rifinisci gli ultmi dettagli
ultimi dettagli

Disegno terminato



disegnare il viso

1. Schizza metà volto. (lato destro)

2. Gira il foglio‚ appoggiaci sopra un altro foglio e ricalca la parte già disegnata. (lato sinistro)

3. Gira nuovamente il foglio sottostante‚ appoggiaci sopra il foglio nuovo e ricalca l’altra metà del viso‚ ottenendo un viso completo.

4. Attenzione‚ alcuni particolari non sono simmetrici‚ per esempio le iridi‚ quindi provvedi ad apportare le opportune modifiche.

Alcuni suggerimenti


Particolari del volto

Le linee tratteggiate nell’immagine ti aiutano a individuare le corrispondenze dei vari elementi del volto nella vista frontale e laterale.

Frontalmente‚ la distanza tra i due
occhi equivale pressapoco
alla grandezza di un occhio.

Le orecchie sono
leggermente più arretrate
rispetto all’asse verticale.

misure testa

Qui sotto puoi osservare come appaiono le orecchie normali e sporgenti (sulla destra) e queste ultime viste insieme ad una capigliatura più o meno folta (sulla sinistra): la sporgenza si nota di meno.


orecchie
asse collo

Frontalmente‚ il collo è sullo stesso asse rispetto al segmento di riferimento verticale della testa.

posizione collo
Di profilo‚ il collo si colloca soprattutto nella porzione posteriore del cranio.

La parte posteriore della testa di profilo

parte posteriore della testa

La parte posteriore della testa risulta essere generalmente più grande di come la si immagina. Inoltre le vertebre che si trovano nel collo sono inclinate‚ non dritte

distanze corrette testa di profilo

Bisogna lasciare lo stesso spazio tra la punta del naso e l’attaccatura del collo e tra questa e l’estremità posteriore della testa.

distanze errate testa di profilo

Schiacciandone eccessivamente la parte posteriore si ottiene un cranio sproporzionato.

Disegnare il volto di tre quarti


Ora che hai imparato a disegnare l’ovale di base‚ orientalo verso sinistra facendogli assumere un’inclinazione di tre quarti. Quando lo vuoi disegnare orientato verso destra‚ fai esattamente lo stesso nell’altra direzione.


assi di riferimento per viso di tre quarti

La linea orizzontale è nella stessa posizione in cui era nella visione frontale.

La linea verticale si sposta verso sinistra‚ a circa un terzo del viso.

naso viso di tre quarti

In questa posizione‚ conviene prima disegnare il naso e solo dopo rifinire il contorno del viso.

Occhi e bocca


occhio destro
1. Schizza l’occhio destro appena sopra il dorso del naso.
iride e sopracciglio
2. Disegna l’iride e il sopracciglio.
bocca
3. Ora disegna la bocca.
occhio sinistro

4. L’occhio sinistro deve essere proporzionato al destro‚ ma essendo più vicino all’osservatore risulterà leggermente più grande.

sopracciglio destro
5. Delinea anche il sopracciglio destro.
orecchie e attaccatura capelli

6. Infine disegna orecchie e l’attaccatura dei capelli.

Orecchio e capelli


orecchio
1. Definisci forma e contorno interno dell’orecchio.
frangia
2. Disegna la frangia e i capelli attorno all’orecchio.
capelli
3. Aggiungi il resto dei capelli‚ utilizzando anche un tratto più sottile.
disegno finito matita leggera
disegno finito matita pesante
disegno finito dettagli

Disegnare il volto di profilo


Quella di profilo è l’ultima posizione fondamentale di un viso‚ dopo quella frontale e di tre quarti.

In questa visuale assumono particolare rilevanza il naso e la posizione degli occhi.


1. Quando il viso si trova di profilo‚ la forma assomiglia a quella di un ovale leggermente inclinato in avanti.

ovale inclinato in avanti

2. La semicurva verticale è tangente al viso‚ quella orizzontale resta centrale.

linea verticale tangente al viso

3. Posiziona naso e bocca. Delinea i tratti di mento e fronte.

naso e bocca, mento e fronte

4. Ora realizza l’occhio e le ciglia. L’altro occhio non si vede‚ ma se ne intravedono le ciglia.

occhio e ciglia

5. Disegna il contorno dell’orecchio e‚ in seguito‚ l’attaccatura dei capelli.

contorno orecchio e attaccatura capelli
6. Delinea il volume dei capelli.
volume capigliatura
7. Disegna frangetta e ciuffi.
frangetta e ciuffi
8. Dettaglia maggiormente i capelli.
capelli più dettagliati
9. Disegna la pupilla e la narice.
pupilla e foro narice
10. Passa alle matite definitive.
matite definitive